La resina nell’arte: istallazioni nel mondo

Imponenti, magnifiche, seducenti. Si tratta delle installazioni in resina presenti in esposizioni e musei in giro per il mondo. Le brillanti menti degli artisti di tutto il globo hanno dato origine a splendide opere d’arte, scoprendo i segreti della manipolazione di un materiale che riesce continuamente a sorprenderci: la resina epossidica. Abbiamo già conosciuto diversi artisti del mondo della resina: Giuseppe Portella, Klari Reis, Markus Linnenbrink. 

Ora faremo un giro del globo tra altre istallazioni d’arte in resina del mondo. 

I fiori in resina e foglia d’argento di Michela Gruppach

Michela è un’artista vicentina che ha fatto della resina il materiale con cui esprimere la sua arte. Nel corso della sua carriera ha perfezionato delle personalissime tecniche per modellare la resina senza l’utilizzo degli stampi. La sua arte, infatti, è un’esplosione vera e propria, nella sua forma più pura. La resina, materiale amico, non conosce limiti e barriere tra le mani di Michela Gruppach. 

Ecco il suo progetto che è stato esposto nei Giardini del Teatro Olimpico di Vicenza. L’opera si chiama “Fiori per un giardino eterno” ed è composta da resina epossidica e foglia d’argento. 

Un vestito di resina epossidica

Può un materiale duro e resistente come la resina creare un effetto leggero e impalpabile come un abito di seta? La risposta è sì, se a lavorarla sono le mani creative di una delle artiste più visionarie dei tempi moderni: Iris Van Herpen.

Iris è una stilista di alta moda ed  ogni vestito che realizza è un’opera d’arte. Lei stessa definisce le sue creazioni controcorrente, una ribellione ai trend moderni. Uno dei suoi abiti è, oggi, esposto nel Museo Met di New York. Si tratta di un abito totalmente realizzato in resina epossidica, quasi cucito e lavorato come se fosse una delicata e soffice stoffa. Assolutamente fantastico. 

Peter Chang e la pop art

La pop art influenza non poco l’artista inglese. Peter Chang ha seguito un percorso di studi molto vasto, concentrandosi in un primo momento sull’approfondimento del design di interni. La sua curiosità, però, lo ha portato  ad esplorare forme, colori e materiali fino alla scoperta e all’abile utilizzo che l’artista fa della resina epossidica. 

Una delle sue opere più celebri ed emblematiche, anch’essa esposta al Met Museum di New York, è un’esplosione di colori. I suoi bracciali in resina esprimono arte in ogni dettaglio. 

Gail Knight: la regina della della resina

Considerate una delle massime esponenti dell’arte contemporanea con la resina, Gail Knight ci incanta con le sue opere dalla sua base in Scozia. L’artista realizza opere brillanti, traslucenti come diamanti over-size. Ha creato vari progetti a supporto dell’arte, tra i quali spicca la sua galleria virtuale. 

Le sue non sono piccole installazioni, ma delle opere molto impegnative e pensate per occupare ampi spazi, elargendo colore e sinuosità. 

Conclusioni

Il nostro viaggio attraverso gli artisti della resina non finisce qui, andremo a scovare insieme i più grandi esponenti di questo materiale così versatile. Che ognuno di loro possa essere fonte di ispirazione, di motivazione, per spingerti sempre oltre gli schemi, per ragionare sopra le righe e superare i limiti materici. 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI SUBITO

gratuitamente

LA GUIDA AI PROGETTI CREATIVI

Ricevi per email tanti progetti pronti ad ispirarti, insieme a moltissimi materiali gratuiti che ti aiuteranno a rendere le tue creazioni perfette.

RICEVI SUBITO

gratuitamente

LA GUIDA AI PROGETTI CREATIVI

guida ai progetti creativi della Reschimica