Come creare uno stampo con la gomma siliconica

Sei alla ricerca dello stampo perfetto per la resina? In commercio esistono stampi di ogni forma e dimensione, tuttavia sappiamo bene che lo stampo dei sogni è quasi sempre introvabile o, addirittura, inesistente. Per questo abbiamo la soluzione: la gomma siliconica

Il mondo dell’hobbistica trova nella gomma siliconica una valida alleata, in quanto si tratta del materiale che ci permette di dare vita, in maniera facile e molto rapida, agli stampi delle forme che desideri. Vogliamo mostrati di più, realizzando insieme insieme un progetto semplice per creare uno stampo con la gomma siliconica liquida. 

Sei pronto?

come creare uno stampo con la gomma siliconica

Creare uno stampo con la gomma siliconica: step by step

Hai in mente di realizzare un progetto unico e speciale con la resina? Se non riesci a trovare lo stampo adatto puoi crearne uno tu, utilizzando l’oggetto che più ti ispira e che vuoi replicare e il supporto di un materiale unico: la gomma siliconica. 

Il progetto che vogliamo mostrarti richiede il minimo sforzo e sarà molto gratificante avere tra le mani lo stampo che cercavi da tempo. 

come creare stampi morbidi con la gomma siliconica

Occorrente

Per realizzare questo progetto ti serviranno:

  • Gomma siliconica R PRO 20;
  • Resina epossidica trasparente Fil Cristal;
  • Un contenitore all’interno del quale creare lo stampo;
  • Un bicchiere per mescolare;
  • Una bacchetta per mescolare;
  • Una bilancia di precisione; 
  • Un oggetto che vuoi replicare. 

Noi abbiamo utilizzato una coccinella di metallo. Questo è il momento giusto per scegliere il tuo soggetto preferito con cui realizzare lo stampo.

Procedimento

  1. Il primo passaggio consiste nel mescolare i due componenti della gomma siliconica R PRO 20. R Pro 20 è una gomma siliconica liquida bicomponente, costituita da una base e un catalizzatore. La proporzione tra i due componenti è di 1:1, li utilizzeremo quindi nella stessa dose.
    (Per 100 grammi di base serviranno 100 g di catalizzatore). La gomma siliconica R PRO 20 si presenta in un’intensa colorazione blu e uno dei suoi vantaggi è la caratteristica di essere atossica e inodore. Questo lo rende il prodotto ideale sia che tu sia un professionista, sia che ti trovi in una fase amatoriale. All’interno della gomma siliconica R PRO 20 non c’è la presenza di agenti tossici, può essere quindi utilizzata in totale sicurezza. Utilizza la dose di gomma siliconica che ti serve e mescola per alcuni secondi. 
  2. A questo punto sistema l’oggetto che vuoi replicare sul fondo del recipiente, facendo attenzione sia perfettamente al centro. 
  3. Ora è il momento di colare la gomma siliconica all’interno del recipiente. La gomma R PRO 20 è in fase liquida e la sua composizione la rende molto elastica, limita la presenza di bolle ed è perfetta per la realizzazione di stampi di media durezza. 
  4. Attiva il tuo cronometro! La gomma siliconica R PRO 20 ha un tempo di catalisi (indurimento) di circa 3 ore, adatta per essere lavorata ad una temperatura di circa 23°. 
  5. Una volta trascorso il tempo necessario, prelevare lo stampo dal recipiente ed estrarre l’oggetto. Il tuo stampo è pronto per l’utilizzo. 

A questo punto non ti resta che sperimentare e utilizzare la resina, per creare tutte le repliche che desideri del tuo stampo. 

Per facilitare lo svolgimento di tutti i passaggi abbiamo realizzato una breve video guida, che puoi seguire qui

Consigli extra 

La giusta quantità di gomma siliconica

Se ti accorgi che durante la colata di gomma siliconica liquida nel recipiente il prodotto non è sufficiente, hai a disposizione un tempo di circa 24 ore per effettuare uno strato extra, per raggiungere la quantità che ti sembra idonea. In questo modo, aggiungendo il secondo strato il risultato finale non verrà alterato dalla seconda colata. 

Quale durezza degli stampi si ottiene

La gomma siliconica liquida R PRO 20 è perfetta per stampi di media durezza. Se il tuo obiettivo è quello di ottenere stampi in gomma siliconica duri, allora ti consigliamo di provare la R PRO 30. Se invece vuoi ottenere stampi morbidi, allora la scelta migliore ricade sulla gomma siliconica R PRO 10

Quali oggetti replicare

In linea di massima puoi replicare qualunque oggetti tu voglia. Ti consigliamo di non utilizzare oggetti costituiti da plastilina o zolfo, poiché possono compromettere la fase di catalisi della gomma siliconica, alterandone la buona riuscita.

La gomma siliconica è un materiale davvero sorprendente perché si presta alla creazione di tanti oggetti, utili nel campo del modellismo, della gioielleria artigianale e del fai da te. 

Grazie alla gomma siliconica liquida e un pò di ingegno potrai sfornare qualunque cosa la tua mente creativa ti suggerisce. Non ti resta che provare e dare uno sguardo ad altri progetti interessanti, seguendo il nostro canale youtube, attivando la campanella per essere sempre aggiornato sui nuovi contenuti e facendo una passeggiata virtuale sul nostro shop.  

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PROMO BLACK FRIDAY

Tutti i prodotti in promozione fino al 30%.
Dal 19 al 29 Novembre