Gomma siliconica: il kit per iniziare

Creativi all’ascolto, è tempo di rispolverare i progetti fai-da-te messi in standby da tempo. Per dare il giusto sprint alla tua voglia di sperimentare, serviti della gomma siliconica: un materiale, in pasta o liquido, dalle proprietà versatili. La sua anti-aderenza ed elasticità consentono di lavorare la resina (e non solo) in maniera semplice ed efficace. 

Come per magia – e grazie a un po’ di esperienza maturata sul campo – riuscirai a copiare tutti i dettagli, anche quelli più piccoli, del tuo calco originale. Se ci segui da qualche tempo ormai lo sai bene: nel nostro shop trovi una vasta gamma di stampi in silicone di tutti i tipi, a tema natalizio o Halloween, per l’estate o per l’inverno, per una festa di compleanno speciale o per realizzare oggetti in resina a tema floreale/primaverile da 110 e Lode. 

Tuttavia non vogliamo mettere limiti alla tua fantasia. In quest’articolo ti spieghiamo dalla A alla Z come realizzare stampi personalizzati, utilizzando un semplice kit di base: ecco cosa sapere. 

5 minuti per ottenere i tuoi stampi personalizzati in gomma siliconica 

Partiamo dalle basi: l’occorrente. Per realizzare i tuoi stampi personalizzati in gomma siliconica procurati: 

  • una base di cartone per isolare la postazione di lavoro; 
  • la nostra gomma siliconica Sil Hand; 
  • pennellino e colla vinilica;
  • acqua.

Ovviamente seleziona il modello da riprodurre sotto forma di stampo: sarà il protagonista della tua esperienza DIY. Ti ricordiamo, inoltre, che la nostra gomma siliconica Sil Hand è 100% atossica ed è lavorabile a mani nude. 

Reperiti i materiali, incolla il modellino che intendi riprodurre alla tua base cartonata. Ti consigliamo di utilizzare il pennello per rifinire i bordi ed evitare «zone morte» che rischiano di rovinare la qualità del risultato. 

A questo punto prepara la base della gomma siliconica Sil Hand mescolando alla base il suo catalizzatore. Come scritto sulla confezione, il loro rapporto è pari a 1:1. Lavora l’impasto con vigore fino a quando otterrai un risultato omogeneo. 

Infine distribuisci la tua gomma siliconica sul modellino incollato al cartone, fai pressione con le dita per una maggiore aderenza e lascia asciugare per soli 5 minuti. Estrai il modellino e divertiti a sperimentare con resina epossidica, gesso, sapone o cera. Il gioco è fatto!  

Quali sono le caratteristiche del kit di base in gomma siliconica?

La lista di vantaggi è potenzialmente infinita. La lavorazione della gomma siliconica Sil Hand è atossica, antiaderente e resistente alla contaminazione di organismi esterni. In aggiunta, dispone di un’ottima resistenza agli sbalzi termici (sia alti che bassi), così come di una spiccata proprietà antiossidante. 

Come se non bastasse, il materiale in questione fa della versatilità il suo cavallo di battaglia. Dopo aver ottenuto il tuo stampino, potrai proseguire con la realizzazione dei tuoi progetti servendoti di cera, gesso, cemento, resina poliuretanica e resina epossidica. Non porre limiti alla tua voglia di creatività!

Prima di lasciarti al prossimo paragrafo, vogliamo suggerirti un consiglio extra: nel caso in cui tu debba aggiungere altro materiale al calco originale della gomma siliconica, ricorda di intervenire tempestivamente entro 24 ore dalla prima asciugatura. 

Inoltre, ancor prima di procedere col secondo strato, controlla che quello originale sia perfettamente pulito da residui altri materiali per non contaminare il risultato. 

Calchi fai-da-te avanzati: come ottenere il massimo dal kit della gomma siliconica

Vuoi sbizzarrirti con forme, dettagli e calchi di grandi dimensioni, o magari ricchi di particolari apparentemente impossibili da riprodurre? Per ovviare il problema, noi di Reschimica ti consigliamo di scoprire i vantaggi della gomma siliconica in pasta. 

Dopo aver incollato il tuo modellino sul piano di cartone, prepara la tua gomma siliconica R15 – aggiungendo il suo agente tixotropico in caso di lavorazioni in verticale – e ricopri tutta la superficie del modellino. 

Nella seconda fase prepara la gomma siliconica come spiegato in quest’articolo e applica la pasta sulla forma che intendi ricalcare. Attendi il tempo di indurimento (circa 5 ore) e, con l’aiuto di un taglierino, effettua due lati netti sui lati, liberando la base dalla guaina plastica che userai in fase di lavorazione. 

Tadan!

Avrai ottenuto un risultato straordinario, replicabile in qualche ora quando vorrai cimentarti in progetti complessi!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.